Nazaj

Perché la Femto LASIK è la tecnica di elezione per la correzione laser dei difetti visivi

mag. Kristina Mikek, dr. med.

mag. Kristina Mikek, dr. med.
specialista in oftalmologia

18933 min19. 10. 2021

ilasikintervento laser

L’intervento di correzione della vista con il laser è una soluzione molto conosciuta e diffusa per il miglioramento della vista. Permette una rapida e affidable correzione di tutte le forme di diottria e astigatismo. Con un breve intervento è possibile rinascere a nuova vita, senza occhiali e con una nuova visione del mondo che ci circonda.

Nel raccogliere informazioni sull’intervento di correzione della vista con il laser ci imbattiamo in diverse tecniche e spiegazioni, difficili da comprendere, sulle differenze ed i vantaggi dei singoli interventi laser. Per quanto riguarda la frequenza ed il numero di interventi fatti la tecnica Femto LASIK detiene senza dubbio il primo posto. Il dato dimostra che questo tipo di intervento di correzione della vista con il laser ha i maggiori vantaggi ed è adatto al maggior numero di persone.  Scoprite i principali vantaggi della tecnica Femto LASIK che portano i chiurghi oculisti a raccomanarla più spesso come prima scelta nella correzione della vista :

1 Risultato visibile da subito con una nuova acuità visiva

In contrasto con le tecniche superficiali PRK, Epilasik o Trans Epi PRK, per le quali il recupero della acuità visiva è molto graduale, nella tecnica Femto LASIK il risultato di correzione della diottria si vede praticamente da subito. Dopo l’operazione non è necessaria nessuna convalescenza e già dal giorno successivo possiamo riprendere con tutte le nostre attività.

2 Intervento del tutto indolore

A differenza di alcune altre tecniche laser per le quali anche durante la fase di convalescenza si presentano dolori e spiacevoli sensazioni di irritazione, nella tecnica Femto LASIK questo non succede. Dopo l’intervento non è necessaria l’assunzione di farmaci antidolorifici nè l’instillazione di colliri analgesici.

3 Metodo idoneo alla correzione della miopia, ipermetropia e dell’astigmatismo

La tecnica Femto LASIK permette di correggere tutte le forme di diottria e astigmatismo. Rispetto alle altre tecniche laser è in grado di correggere anche miopie e ipermetropie elevate.

4 Risultati correttivi stabili e duraturi

Il processo di guarigione della cornea dopo l’intervento laser Femto LASIK è più prevedibile rispetto alle tecniche superficiali PRK, Epilasik i Trans Epi PRK. Questo assicura un alto grado di precisione correttivo della diottria con la tecnica Femto LASIK. Con questa tecnica i risultati correttivi a lungo termine  sono stabili e le possibilità che la diottria si ripresenti in seguito sono minime.

5 Semplicità di un’eventuale correzione aggiuntiva

Rispetto alle tecniche SMILE, PRK o Epilasik, un’eventuale successiva correzione laser Femto LASIK a causa di una minore diottria precedente o di una diottria nuova risulta molto più semplice. L’incisione della cornea può essere sollevata con una tecnica chirurgica particolare anche successivamente ed il laser ad eccimeri asporta la diottria aggiuntiva senza impatto negativo sulla cornea.

6 Massimo grado di sicurezza dell’intervento

Tradizionalmente le possibili complicazioni e rischi della tecnica LASIK riguardavano l’incisione della cornea, effettuata con uno strumento lamellare meccanico chiamato microcheratomo. Nella tecnica moderna Femto LASIK questo passo viene eseguito con il laser a femtosecondi. Questo metodo è molto più delicato per l’occhio con l’incisione dalla forma molto più precisa e questo permette alla stessa di adattarsi più stabilmente alla superficie corneale dopo la correzione della diottria. Il rischio di complicazioni nella tecnica Femto LASIK  eseguita da un chirurgo esperto e con strumenti altamente tecnologici è ridotto al minimo.

7 Accessibilità del prezzo

Considerando il rapporto fra l’effetto della correzione, la sicurezza dell’intervento e la tecnologia applicata, la tecnica Femto LASIK offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Anche questo è uno dei motivi principali per il quale la maggior parte dei pazienti decide per questa soluzione.