Nazaj

5 criteri per scegliere il medico che eseguirà il tuo intervento di chirurgia refrattiva laser

Urša Pečjak, dr. med.

Urša Pečjak, dr. med.
specialista in oftalmologia

12093-4 min11. 03. 2021

intervento laserprima dell’intervento

Se state considerando la chirurgia laser refrattiva decidere a chi affidare i vostri occhi è una delle scelte più importanti. L'eliminazione delle diottrie cambierà sicuramente la vostra vita, godrete della libertà di una vista migliore ad ogni passo. Con una scelta ponderata del medico è più probabile che il vostro percorso verso una nuova acuità visiva sia un'esperienza semplice e positiva. Inoltre potrete trovare qualcuno che si dedicherà alla cura dei vostri occhi anche dopo l'intervento. Scoprite 5 criteri che vi aiuteranno a scegliere il miglior medico per i vostri occhi in modo più obiettivo.   

1. Un'esperienza medica appropriata

La tecnica di esecuzione della chirurgia laser diottrica non è particolarmente impegnativa, ma un'operazione eseguita in modo impeccabile non è necessariamente sufficiente per una buona acuità visiva a lungo termine. Il fattore più importante per il successo della chirurgia laser refrattiva è la giusta scelta delle tecniche chirurgiche per ogni singolo paziente. Perciò l'esperienza del medico e la sua abilità nello scegliere la procedura giusta per ogni paziente, nonché la consulenza a lungo termine dopo l'intervento, sono di grande importanza per garantire il miglior risultato. È molto probabile che un medico soddisfi questo criterio se esegue interventi laser da almeno 10 anni e ne esegue almeno 500 all'anno.  

2. La disponibilità del medico

La chirurgia laser refrattiva è un metodo sicuro per migliorare la vista, ma solo con un attento monitoraggio del paziente specialmente nel primo periodo dopo l'intervento. Quando tutto fila liscio bastano due o tre controlli postoperatori. In alcuni casi, tuttavia, l'occhio reagisce in modo diverso alla chirurgia o ai farmaci e ciò richiede un monitoraggio significativamente maggiore e qualche volta interventi aggiuntivi. Un medico esperto, disponibile e facilmente raggiungibile in qualsiasi momento nelle prime settimane dopo la procedura sarà in grado di assicurarsi che il risultato finale della chirurgia laser diottrica sia eccellente in ogni caso. Informatevi quindi se il vostro medico sarà disponibile personalmente e al telefono in qualsiasi momento nelle prime settimane dopo l'intervento.

3. Le attrezzature tecnologiche

La tecnologia laser più moderna fornisce un livello eccezionale di precisione della correzione delle diottrie. L'attrezzatura diagnostica all'avanguardia è altrettanto importante per la pianificazione ottimale e l'adattamento dell'operazione all'occhio dell'individuo. Assicuratevi che il centro ottico che avete scelto offra la possibilità di analisi laser delle aree anteriori dell'occhio e di una procedura completamente personalizzata. Se avete scelto la tecnica LASIK verificate se si tratta di una tecnica Femto LASIK completamente laser o di una classica operazione LASIK con lama meccanica. Quest'ultima tecnica infatti viene gradualmente abbandonata, poiché il laser a femtosecondi crea un lobo corneale in modo molto più preciso e sicuro.  

4. L'assistenza a lungo termine per la vostra vista

Con la chirurgia laser diottrica la vostra vista sarà migliore e vi permetterà di vivere più liberamente senza occhiali. Tuttavia una vista eccellente dopo l'intervento chirurgico non significa che rimarrà sempre tale. Inoltre nel corso degli anni avrete quasi sicuramente bisogno di ulteriori consigli o trattamenti per mantenere perfetta la vostra vista. Questo può essere a volte semplicemente dovuto alla comparsa della presbiopia, ma anche ad allergie, ai problemi di secchezza oculare, all'aumento della pressione intraoculare o alla formazione di cataratta. Scegliendo un medico per la chirurgia laser refrattiva assicuratevi che esso sia pronto a prendersi cura della vostra visione e della salute dei vostri occhi anche negli anni dopo la procedura.  

5. Il rapporto personale con il vostro medico

Un buon rapporto e la fiducia nel medico che si prende cura dei vostri occhi è ciò che vi farà sentire sicuri e renderà piacevole l'intera esperienza della chirurgia refrattiva. Provate ad immaginare come vi piacerebbe sentirvi durante una visita con il vostro medico: riesce a capire i vostri problemi e le vostre aspettative? Vi dedica il tempo di cui avete bisogno ed è in grado di spiegare la natura dei vostri problemi in modo comprensibile? Vi da la sensazione di potervi sempre rivolgere a lui per un consiglio sulla salute degli vostri occhi? Per una decisione più obiettiva potete aiutarvi con le opinioni di altri pazienti che hanno subito tale procedura. Potete facilmente trovare le loro opinioni sui social network e anche nelle valutazioni dei motori di ricerca di Google.