Nazaj

7 esercizi per rilassare gli occhi stanchi

Urša Pečjak, dr. med.

Urša Pečjak, dr. med.
specialista in oftalmologia

20173 min12. 10. 2021

occhi sani

Se per lavorare usate molto il computer e la vista da vicino, probabilmente conoscete la sensazione di occhi stanchi. Qualcuno avverte anche tensione negli occhi, spesso accompagnata dal mal di testa. Questi fastidi possono essere alleviati facendo delle pause durante il lavoro, utilizzando occhiali progressivi da ufficio, possibilmente con un filtro anti luce blu. Gli esercizi sono anche un modo molto efficace e semplice per migliorare il benessere e rilassare gli occhi. Provate a rilassare gli occhi mentre lavorate con questi sette esercizi:

  1. Flessione – con questo esercizio allunghiamo e rafforziamo i muscoli oculari. Per eseguire questo esercizio, guardate dritto davanti a voi. Alzate lentamento lo sguardo il più alto possibile senza muovere la testa. Nel passaggio successivo, spostate lo sguardo in basso, poi tutto a sinistra e tutto a destra. È importante non muovere la testa mentre muovete i bulbi oculari e mantenere il viso dritto in avanti. Ripetete questi movimenti per 10 volte.

  2. Strizzare gli occhi - Se lavorate molto al computer, strizzare gli occhi è un ottimo modo per ridurre la tensione oculare. Mentre guardiamo lo schermo, spesso dimentichiamo di sbattere le palpebre e questo ha anche un effetto negativo sull'idratazione della cornea. Questo esercizio vi aiuterà a mantenere gli occhi concentrati sullo schermo e a ridurre i problemi di secchezza oculare. L’esercizio consiste nel guardare dritto davanti a sé e sbattere le palpebre ripetutamente ogni 5 secondi per i successivi due minuti.

  3. Allenare la messa a fuoco da vicino e da lontano - questo è un semplice esercizio per rafforzare e rilassare i muscoli interni dell'occhio. Eseguite questo esercizio fissando il vostro pollice, tenendolo davanti ai vostri occhi ad una distanza di circa 30 centimetri. Nel passaggio successivo, posate lo sguardo su qualcosa che si trova ad almeno 3 metri di distanza da voi nella stanza. Guardate alternativamente da queste due distanze per i successivi tre minuti.

  4. Mani sugli occhi – Questo è un esercizio utilizzato per rilassare gli occhi durante lo yoga. Lo eseguite coprendovi gli occhi con entrambi i palmi delle mani. I palmi vanno premuti strettamente contro gli zigomi e la fronte, la parte centrale del palmo deve toccare solo delicatamente il bulbo oculare. Tenete i palmi delle mani in questa posizione per due minuti.

  5. Zoom in avanti - questo è un altro esercizio che allena i muscoli interni dell'occhio per la visione da vicino. Si esegue tenendo la mano distesa orizzontalmente con il pollice in posizione verticale, come per fare l'autostop. Fissiamo lo sguardo sul pollice teso. Quindi pieghiamo lentamente la mano e avviciniamo il pollice, mantenendo lo sguardo sullo stesso il più a lungo possibile. Quindi distendiamo di nuovo lentamente il braccio. Ripetiamo questo movimento e seguiamo il pollice con lo sguardo per due minuti.

  6. Numero otto - un ottimo esercizio per stimolare l'estensibilità dei muscoli oculari. Si esegue fissando un muro bianco ad una distanza di circa tre metri. Immaginate che un numero otto in posizione orizzontale sia disegnato sul muro. Senza muovere la testa, seguite lentamente con gli occhi il profilo dell’otto. Eseguite questo movimento degli occhi prima per un minuto in una direzione e poi per un altro minuto nell'altra direzione.

  7. Riposo - Gli esercizi descritti dovrebbero essere sempre seguiti da 10 minuti di riposo fissando un punto lontano e chiudendo gli occhi. Fare delle pause vi renderà più produttivi e meno stanchi.