Nazaj

3 ulteriori benefici della chirurgia refrattiva intraoculare

mag. Kristina Mikek, dr. med.

mag. Kristina Mikek, dr. med.
specialista in oftalmologia

17572-3 min02. 03. 2021

lentipresbiopia

Siete alla ricerca di una soluzione per migliorare la vista senza occhiali ed il medico vi ha proposto l’intervento di correzione della vista con lente ? Questo significa che la vostra vista da vicino è peggiorata a causa della presbiopia. Trattasi di un fastidio che con gli anni colpisce tutti. La vista da vicino peggiora in seguito all’incapacità del cristallino di adattarsi alla vista da vicino. Di solito ci accorgiamo di questo problema durante la lettura in condizioni di scarsa illuminazione. In parte il peggioramento della vista da vicino può essere compensato dalla miopia già presente. In questo caso i fastidi della presbiopia si presentano qualche anno dopo.

Le preoccupazioni e le paure legate all’intervento di correzione della vista con lente sono frequenti. A molti questo metodo di correzione della vista non è conosciuto e si aspettano una soluzione mediante l’ intervento laser. Dopo i 40 anni per la maggior parte delle persone l’intervento di correzione della vista con lente rappresenta la soluzione migliore. Effettivamente questo è l’unico intervento che ci permette di migliorare in modo duraturo la vista da vicino e da lontano di entrambi gli occhi. Ma questo non è tutto. L’intervento di correzione della vista con lente porta ulteriori tre benefici:

  1. Dopo l’intervento di correzione della vista con lente non può più presentarsi nessun difetto visivo causato dalla cataratta. La ragione di ciò sta nel fatto che durante l’intervento di correzione della vista con lente sostituiamo il cristallino alterato dall’età con uno artificiale. Il cristallino alterato dall’età con gli anni può diventare più torbido e meno trasparente alla luce. La cataratta provoca una vista sempre più torbida e grigiastra. La malattia è frequente e l’incidenza aumenta con l’invecchiamento e dopo gli 80 anni colpisce oltre il 60% delle persone. Con la decisione di sottoporsi all’intervento di correnzione della vista con lente eliminiamo anche la possibilità che la cataratta deteriori la vostra vista in età avanzata.
  2. L’intervento di correzione della vista con lente, oltre alla presbiopia, elimina anche la miopia, la ipermetropia e l’astigmatismo. La lente multifocale che utilizziamo durante questo intervento ha un’ottica progettata in modo tale da correggere non solo la presbiopia ma anche l’eventuale ipermetropia, miopia e astigmatismo. Le caratteristiche ottiche e la diottria di ogni lente si misurano e si ordinano per ogni paziente individualmente. Con la lente realizzata esattamente a misura dell’occhio si possono eliminare tutte le irregolarità ottiche che altrimenti deteriorano l’acuità visiva.
  3. L’intervento di correzione della vista con lente blocca la progressione della presbiopia. Chi soffre già di presbiopia sa che con gli anni il disturbo progredisce gradualmente. Per una buona vista da vicino è dunque necessaria una diottria positiva sempre crescente. Se affrontiamo il problema della presbiopia con gli occhiali dobbiamo cambiarli ad ogni aumento della diottria. Il costo di questi cambi è elevato specialmente se a causa della contestuale miopia, ipermetropia o astigmatismo indossiamo degli occhiali progressivi. Con l’intervento di correzione della vista con lente eliminiamo tutte le forme di diottria e risolviamo il problema del peggiormento della vista a causa dell’aumento della presbiopia.